Go Back Email Link
pane sardo carasau copertina

Pane Carasau

storiefarinose
Il pane carasau fa parte della gastronomia sarda. E' u, pane sottile e croccante dalla lunga conservazione
Preparazione 40 min
Cottura 10 min
Lievitazione 2 h 45 min
Tempo totale 3 h 35 min
Portata Lievitati Salati
Cucina Italiana, Sardegna
Porzioni 6 pezzi

Ingredienti
  

  • 125 g di Farina 0
  • 125 g di Farina di semola di grano duro
  • 1 g di lievito secco o 3g di lievito fresco
  • 140 g di Acqua
  • 2,5 g di Sale

Istruzioni
 

  • Mescola le farine tra di loro e setacciale. Versale nel contenitore dell'impastatrice con il gancio per impastare, aggiungi il lievito secco e l'acqua. Inizia ad impastare
  • Se utilizzi il lievito fresco, ricorda di scioglierlo prima nell'acqua.
  • Quando l'impasto inizia ad amalgamarsi aggiungi il sale. Lascia lavorare l'impastatrice per circa 20 minuti, o finché non otterrai un impasto ben compatto e morbido.
  • Versa l'impasto su un piano leggermente infarinato, fai un giro di pieghe e forma un panetto unico, copri con pellicola e lascia riposare per circa 10/15 minuti a temperatura ambiente.
  • Trascorso il tempo dividi l'impasto in tre parti uguali. Per ogni panetto effettua un giro di pieghe e cerca di dare forza all'impasto con la pirlatura. Formate le tre piccole sfere, posizionale su un piano leggermente infarinato, coprile con della pellicola e con uno strofinaccio. Lascia lievitare il tutto per circa 2 ore, o comunque fino al raddoppio.
  • Trascorso il tempo, su un piano leggermente infarinato schiaccia ogni panetto prima con le mani, e poi con l'aiuto di un mattarello incomincia a formare un piccolo disco rotondo. Stendi l'impasto circa 20 cm. Lascialo riposare coperto con un telo e continua con gli altri due panetti.
  • Finito di stendere i tre panetti, riprendi il primo e continua a stenderlo, con l'aiuto del mattarello fino al raggiungimento dei 40 cm. Effettua l'operazione per gli altri due panetti.
  • Nota: questa piccola operazione di riposo tra una stesura e l'altra , aiuterà l'impasto a rilassarsi e sarà più semplice stenderlo fino ai 40 cm.
  • Posiziona ogni disco steso su un telo di cotone leggermente infarinato e coperto in modo che l'impasto non si asciughi troppo. Lascia riposare il tutto per circa 30 minuti.
  • Accendi ora il forno al massimo e posiziona al suo interno la pietra refrattaria. Dovrà essere molto calda per la fase di cottura. Se non hai la pietra refrattaria posiziona una teglia.
  • Trascorsi i 30 minuti, posiziona il primo disco sulla pietra calda, vedrai che inizierà a gonfiarsi e i due strati si separeranno, cuoci per 30 secondi .
  • Tira fuori il primo pane cotto e subito, con l'aiuto di un coltello affilato, dividi i due strati. Ricavandone cosi due dischi. Non aspettare che si raffreddi perché non riuscirai più a dividerli.
  • Continua cosi con gli altri due dischi.
  • Per ottenere il vero pane carasau bisogna ricuocere ogni disco di pane. Forno a 200°/240°, posiziona sulla pietra ogni disco di pane fino alla doratura da entrambi i lati. Circa 60 secondi per lato .
  • Il pane carasau è pronto.

Note

Durante l'operazione di cottura ti consiglio di non allontanarti dal forno, i tempi sono veramente brevi e in base alla potenza del tuo forno potresti rischiare di bruciare il pane.
Se vuoi ottenere il pane guttiau, una volta separati i due strati cospargi la superficie della cialda di pane con dell'olio, tosta e quando lo sforni cospargilo con del sale .
 
Keyword pane carasau, pane sardo